Fare rete salva la vita. La proposta di Sant’Egidio

Domani 9 luglio a Roma ore 11.00 Conferenza Stampa

A soffrire maggiormente l’aumento delle temperature sono gli anziani e purtroppo sono anche i più indifesi. La Comunità di Sant’Egidio, che all’inizio dell’estate ha lanciato un appello alle istituzioni e a tutti i cittadini, ritiene indispensabile fare rete per tutelare le persone più fragili dal caldo e dall’isolamento sociale che è la causa principale della più alta mortalità degli anziani nei mesi estivi, nonché fattore di rischio durante tutto l’anno.

Proprio per questo motivo domani a Roma ci sarà una Conferenza Stampa, dove Marco Impagliazzo, Presidente della Comunità di Sant’Egidio, presenterà i dati della popolazione anziana a Roma e in tutta Italia. Soprattutto però mostrerà proposte e iniziative per combattere non solo il caldo estivo, ma in modo particolare la solitudine e l’abbandono di chi si trova in stato di bisogno.

Ricordiamo che dd 16 anni, Sant’Egidio ha attivato una rete di monitoraggio e interventi in diverse città italiane, coinvolgendo migliaia di anziani e volontari nel programma “Viva gli Anziani!”, anche grazie al sostegno di Enel Cuore Onlus. L’obiettivo è quello di ridurre al massimo i rischi rappresentati dalle eccessive temperature durante l’estate e migliorare, tutto l’anno, la qualità della vita di chi è avanti con l’età.

Vi invitiamo per tanto a partecipare numerosi e per chi non potesse, andate sul sito e consultatelo, troverete tanti modi per rendervi utili e dare una mano ai meno fortuanti:

http://www.sant’egidio.org

Pubblicità

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...