DEVI CREDERCI – raccontino

Possiamo cambiare molte cose. Città, usanze, idee, abitudini, ma ciò che è radicato nel nostro cuore, difficilmente si può modificare.

Non c’era mattina che non raggiungessi il molo e non guardassi lontano, oltre l’orizzonte, per cercare le mie radici ed i miei affetti. Strappato in tenera età dalla mia terra, sognavo un giorno di poterci tornare. Di vivere nel mio paese e di costruire una famiglia. Quanto tempo era trascorso… forse troppo.

La sera quando mi coricavo, avevo un peso sul cuore perché temevo che non sarei mai riuscito a tornare indietro; che quella era una vana speranza, era solo un sogno ed i sogni si avverano nelle favole. La realtà è ben diversa.

La tristezza e lo sconforto ti possono uccidere, ma anche far lottare per quello in cui credi. Nel mio caso decisi di non arrendermi e fu così che il destino, vedendo forse la mia tenacia, mi venne incontro e mi aiutò. E’ questo, quello che oggi insegno ai miei figli. Qui nel mio, nel loro paese.

Pubblicità

2 pensieri riguardo “DEVI CREDERCI – raccontino

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...