BANCA DELLE VISITE: come un “caffè sospeso” ma per la sanità

Campagna di solidarietà per offrire visite mediche specialistiche gratuite

Si chiama “Banca delle Visite” e si è ispirata alla tradizione napoletana del “caffè sospeso”.  Health Italia S.p.A., società leader nel panorama della Sanità integrativa e sostitutiva, attraverso la sua startup Fondazione Health Italia Onlus, promuove una nuova campagna di solidarietà per offrire visite mediche specialistiche e prestazioni sanitarie gratuite a tutti coloro che ne hanno bisogno.

La Banca delle Visite è in definitiva una piattaforma web che raccoglie donazioni di privati ed aziende, in favore di altri cittadini bisognosi e associazioni di volontariato.

Secondo un sondaggio effettuato nel 2016 più di 11 milioni di italiani non hanno potuto curarsi adeguatamente, a causa delle difficoltà economiche. Proprio per cercare di sostenere e aiutare quella fascia di popolazione che ha più bisogno, Health Italia insieme alla Fondazione Health Italia Onlus ha ideato e fondato, la “Banca delle Visite”, disponibile online sul sito di https://fondazionehealthitalia.it/ – (potete visitare la loro pagina su FB)

Collegandosi al portale, una persona può acquistare una visite medica o prestazione sanitaria presente nel vasto elenco, oppure fare una donazione libera, che servirà sempre per aiutare persone che ne hanno necessità ad effettuare/acquistare una visita medica specialistica.

Come fare se si ha bisogno?

È molto semplice, basta registrarsi sul sito,  accettare le clausole relative alla normativa sulla privacy, e richiedere una delle prestazioni disponibili in Banca. Infine la Banca contatta il professionista sanitario che eroga la prestazione senza oneri a carico del cittadino richiedente la prestazione medica.

Oppure, potete anche recarvi in una delle loro filiali vicino casa vostra, per sapere dove si trovano, andate sempre sul sito e andate sulla pagina “filiali in tutta Italia” inserendo la vostra provincia, esce: referente; l’indirizzo, numero di telefono e mail per contattarli direttamente.

Insomma davvero facile, per esempio nella città di Milano, ce ne sono ben tre.

Oltre a fare donazioni per aiutare chi non può permettersi di effettuare una visita specialistica, si può anche fare del bene in maniera diversa e cioè: diventando un loro ambasciatore.

L’ambasciatore è una persona, un portavoce del loro progetto sul suo territorio. Per farlo conoscere e fornire supporto a chi potrebbe averne bisogno ed aiutare a raccogliere fondi sostenere chi si trova in difficoltà.

Oppure ancora, aprire una loro filiale, cioè un luogo fisico accreditato da Banca delle Visite, dove è possibile recarsi per chiedere informazioni e supporto diretto per richieste e donazioni. 

Insomma, tanti modi diversi per un solo unico scopo: la solidarietà in campo sanitario.

Questo il loro sito: https://www.bancadellevisite.it/

Li trovate anche su FB

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...