Aoshima : meglio conosciuta come l’isola dei gatti

Situata nel Mare interno di Seto, c’è un vero e proprio Paradiso per questi felini

Aoshima, che fa parte della Prefettura di Ehime a breve distanza dall’isola dell’arcipelago giapponese di Shikoku, è stata un centro peschereccio che a metà del XX secolo poteva contare circa 900 abitanti.
I gatti erano stati introdotti in funzione contenitiva dei ratti a bordo dei pescherecci. Le condizioni di tranquillità del luogo e il minor controllo attuato dalla popolazione in calo, hanno consentito a questi splendidi animali di prosperare e riprodursi senza controllo all’incirca dagli anni ’90.
Si tratta di uno dei pochi posti al mondo dove il numero di felini supera di gran numero quello dei residenti umani. Ci sono ben sei gatti ogni persona.
Nel 2013 gli abitanti dell’isola erano appena una cinquantina e per vivere si dedicano oggi come all’ora, alla pesca; mentre la “popolazione” felina ha raggiunto negli ultimi tempi circa 120 esemplari e attirano numerosi turisti.
Per visitare l’isola si può prendere un traghetto che parte dalla città di Ozu e che raggiunge Aoshima in un’ora di navigazione circa.
Questo però non è l’unico luogo che ospita colonie così numerose, è di certo però il più conosciuto. Possiamo citarvi anche Tashirojima, nel distretto di Miyagi. Qui i gatti furono introdotti per salvaguardare la produzione di bachi da seta, minacciata dalla presenza di topi. Proprio questa isola è considerata la vera Cat Island, per la quale artisti manga hanno realizzato opere d’arte dedicate ai felini.
Comunque in entrambe le isole i gatti sono protetti, poiché in Giappone sono considerati portafortuna.

isola Tashirojima,
Isola Aoshima
Isola Aoshima
Pubblicità

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...