Poesia di Ada Luz Márquez

Le rughe dei miei occhi sono raggi di sole.

Le rughe sulle mie guance sono onde del mare.

Le rughe della mia fronte sono onde di sabbia.

Il mio viso è una tela dove è impresso il paesaggio che ho vissuto,

la grande opera infinita che è la vita.

Il mio viso è la poesia di Madre Terra, scritta sulla mia pelle.

Le mie risate e le mie lacrime, i miei canti ed i miei silenzi, la vita vissuta ad ogni respiro.

Amo le mie rughe e le mie cicatrici, perché mi ricordano che sono stata, che sono e che sarò sempre più grande di ogni possibile dolore.

(immagine EARTH (“TERRA”) è l’ultimo progetto artistico di Brian Kirhagis. L’artista di Baltimora, noto anche come “BK The Artist”.)

Ada Luz  Márquez, Spagnola, classe 1979, poetessa ed educatrice. 

Pubblicità

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...