Il sogno di Aquila della Notte  

Onda Lucana

Il sogno di Aquila della Notte

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

I valori eterni trattati dalla narrazione texiana sono quelli dell’amicizia, dell’amore perduto ma sempiterno che diventa quasi mitizzato nel ricordo del passato, della lealtà, dell’onestà, della fratellanza e della solidarietà, soprattutto con gli ultimi, con i più sfortunati, con i diseredati.

0.jpg

Tutto questo rende il sogno e la narrazione di Tex, alias Aquila della Notte, un paradigma per quello che vuole essere o è stato il sogno americano. Sperando, si confida, in un sogno italiano di un “butero” toscano, ovverosia di un cow-boy maremmano, cui Tex Willer deve i natali ideali.

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

View original post

E lo sguardo… di Nina Giò

E lo sguardo,in cerca di sommersi tesori,rapiscono le silenziose lontananze,anime d’ariacolorate di sole eodorose di gelsomino.Là l’amore è volo di gabbianie il cuore scivolain favole d’oro,asilo estatico a vele stracciatedal vento.

Quando piove

Giuliana Campisi

Perché non ci sei
ogni volta che piove
ed io con le scarpe ed i capelli bagnati
guardo il mio riflesso distorto
nelle pozze d’acqua
tra foglie galleggianti e pezzi di giornale
e non ci sei neanche in quel riflesso
neanche nella nebbia che sale piano
a confondere i confini
a confondere il cuore
a smarrirmi nell’illusione
che tu possa esserci anche quando piove

Giuliana Campisi

View original post

NOEMI e l’incapacità dei suoi genitori di dirle di NO

Imporre dei limiti ai figli, tanto più se adolescenti, è necessario e fondamentale. La difficoltà di dire no, di imporre delle regole è tanto maggiore quando l’asimmetria, necessaria nella relazione pedagogica, viene a mancare. Quando parlo di asimmetria in educazione intendo la disparità tra educatore ed educando: genitori e figli non possono e non devono essere … Leggi tutto NOEMI e l’incapacità dei suoi genitori di dirle di NO

I ragazzi scelgono sempre più la cannabis rispetto ad alcol e tabacco

ORME SVELATE

girl smoking (Emil Valev)
girl smoking (Emil Valev)

Secondo i ricercatori della Columbia University Mailman School of Public Health, il “modello di portabilità” dell’uso di sostanze nell’adolescente sta cambiando e la marijuana è sempre più la prima sostanza nella sequenza di uso di droghe adolescenti. Tradizionalmente, gli studenti sperimentano sigarette e alcool prima della cannabis, ma dal 2006, meno del 50% degli adolescenti prova sigarette e alcol prima di provare la cannabis per la prima volta ed i risultati sono pubblicati sulla rivista Drug and Alcohol Dependence. L’uso di alcol e sigarette è diminuito precipitosamente nelle popolazioni adolescenti per 20 anni, mentre l’uso di marijuana no. Anche il rischio percepito dal consumo di marijuana per la salute tra gli adolescenti sta diminuendo, portando a potenziali aumenti futuri. In breve, i tempi della sequenza “gateway” delle sostanze stanno cambiando, mentre cambiano le percezioni pubbliche sull’abuso di droghe. I ricercatori hanno utilizzato i dati di…

View original post 341 altre parole

Il linguaggio di Tex

Onda Lucana

Il linguaggio di Tex

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

Il linguaggio di Tex risente indubbiamente della collocazione geografica in cui viene ambientato il fumetto. Ricordiamoci che Tex si chiama così perché è originario del Texas, anche se le sue vicende si svolgeranno per lo più nel Far West al confine col Messico. Quindi abbiamo un plurilinguismo quasi obbligato dei vari personaggi; innanzitutto, troviamo termini anglo-americani, come “mister, miss, ranger, saloon, ranch, colt, winchester, whisky” e altri. In virtù del fatto che siamo vicini al Messico, troviamo dei termini spagnoli, come “señor, amigo, gringo, hombre, muchacha, peone, desperado, guerrillero” e altri; delle esclamazioni e imprecazioni tipicamente messicane e spagnoleggianti, tra cui “Caramba!”, “Diablo!”, “Madre de Dios!”, “Muy bien!”, “Bueno!”, “Maldito!”, “Cabron!”; e addirittura delle formule di saluto made in Messico, come “Adios y suerte!”, “Hasta luego!”, “Suerte!”, “Vaja con Dios” …

View original post 647 altre parole

Baby gang, il fenomeno della microcriminalità urbana

Tra teorie sociali e problematiche individuali indagine sulle baby gang, alla ricerca delle cause delle condotte devianti giovanili   Terrorizzano coetanei e vittime vulnerabili per impossessarsi di denaro ed oggetti di poco valore attraverso comportamenti caratterizzati da un’escalation di violenza che inizia con l’aggressione verbale, le minacce, fino  ad arrivare alle lesioni volontarie.  Spacciano e compiono reati … Leggi tutto Baby gang, il fenomeno della microcriminalità urbana

I luoghi e il tempo di Tex a cura di Angelo Ivan Leone

I luoghi che fanno da sfondo alle vicende di Tex sono, come abbiamo visto, quelli per lo più del mitico Far West, nonché dell’estrema frontiera americana . La stessa riserva Navajo, è realmente esistente ed è la più grande riserva indiana degli Stati Uniti d’America e si trova collocata tra Utah, Colorado, New Mexico e … Leggi tutto I luoghi e il tempo di Tex a cura di Angelo Ivan Leone

Le cose più leggere…

Bellissima… per me ^_^

IL MONDO DI ZORYANA ...dove l'amore inventa il suo infinito...

le cose più leggere...

Alla fine scoprirai

che le cose più leggere son le uniche

che il vento non è riuscito a portar via

un ritornello antico

una carezza al momento giusto

lo sfogliare un libro di poesie

l’odore stesso che aveva un giorno il vento.


MÁRIO QUINTANA

View original post