“Tu doni; io vivo”: il motto di chi ha bisogno di trasfusioni per vivere

Calano drasticamente le scorte di sangue in ben 4 regioni.

In questi giorni l’AVIS Nazionale (Associazione Volontari Italiani Sangue), sta lanciando diversi comunicati, affinché le persone vadano a donare sangue. Le scorte stanno diminuendo in tutta Italia, ma in 4 regioni la necessità è più pressante.

Ricordiamo che ci sono persone che ne hanno necessità per vivere: molti malati di tumore manifestano per esempio anemia e questa viene accentuata dalla chemioterapia. Per questo vengono effettuate spesso trasfusioni in pazienti oncologici, quando l’anemia è più grave.

Servono notevoli quantità di sangue durante le operazioni di primo soccorso in casi di incidenti stradali (per esempio); per le leucemie, per gli emofiliaci etc… insomma il sangue può servire a tutti; può servire a salvare una vita.

Purtroppo però, in questi giorni si stanno registrando carenze di sangue per le trasfusioni come già detto prima, in molte regioni, con le flessioni più marcate in Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna, ma con diverse altre che iniziano a registrare segnali preoccupanti. 

L’invito è quindi a programmare la donazione chiamando il centro di raccolta più vicino.

Dal Data Base risulta una carenza di circa 400 unità su tutto il territorio nazionale, comprese quelle regioni che normalmente riescono a mettere a disposizione le proprie scorte in eccedenza per compensare le carenze di altre regioni.

Ogni giorno in Italia oltre 1.800 persone necessitano di trasfusioni e questo fabbisogno non si ferma mai, neanche ad agosto. In un momento così delicato per tutto il nostro Paese, ognuno può offrire il proprio contributo e fare la differenza. Donare sangue è semplicissimo ecco i requisiti:

  • Avere dai 18 ai 60 anni
  • Peso non inferiore ai 50Kg
  • Stato di salute buono

Chi desidera donare può prendere contatto con la sede AVIS vicino casa o eventualmente telefonate al numero Verde 800 261 580 e vi sarà dato l’indirizzo dove recarvi e tutte le informazioni necessarie.

Donare non è solo un atto di civiltà e di altruismo, è anche un atto di amore e di responsabilità. Ricordate che salvate una vita e che un domani, potrebbe essere proprio la vostra.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...