Vivi…

Vivi!Anche quando la stanchezza prenderà il sopravvento;anche quando penseranno di teche sei folle per le tue idee,vivi.In bilico sul filo dell'incertezzadi un mondo straordinario,che può donarti tuttoo niente in un battito d'ali... vivi.Ricorda che la differenza la fai tu. D.M (pubblicata sul mio libro di poesie: Attimi d'eternità - Irda ed.)

COMPLICI SGUARDI

Complici sguardi come fasi della luna che si alternano e si inseguono in un andirivieni di luci e ombre. Noi così uniti ma divisi dal destino mani che quasi si sfiorano e non si toccano mai corse irrefrenabili per le strade di un cammino che vorrebbe seguire la ragione e non ascoltare il cuore che … Leggi tutto COMPLICI SGUARDI

L’ABBRACCIO di Amy Karolyi

Questo gesto dove si era nascosto,questo abbraccio rotondo?Scuro e morbido, come la notte d'estate,in cui le stelle pulsano tutte...Chi mi ha lasciato in eredità questo ponte sensibile,che dalla solitudine mi conduce a te?Un suo pilastro è il mio palmo,l'altro pilastro è la tua mano. .... Amy Karolyi (Karolyi, Mary) nasce a Budapest, il 24 luglio … Leggi tutto L’ABBRACCIO di Amy Karolyi

Ho sceso dandoti il braccio…. poesia di Montale

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scalee ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.Il mio dura tuttora, né più mi occorronole coincidenze, le prenotazioni,le trappole, gli scorni di chi credeche la realtà sia quella che si vede.Ho sceso milioni di … Leggi tutto Ho sceso dandoti il braccio…. poesia di Montale

O sensi miei… poesia di David Maria Turoldo

Ora invece la terrasi fa sempre più orrenda: il tempo è malatoi fanciulli non giocano piùle ragazze non hannopiù occhiche splendono a sera. E anche gli amorinon si cantano più,le speranze non hanno più voce,i morti doppiamente mortial freddo di queste liturgie: ognuno torna alla sua casasempre più solo. Tempo è di tornare poveriper ritrovare … Leggi tutto O sensi miei… poesia di David Maria Turoldo

Quanta meraviglia in quegli occhi

Quanta meraviglia in quegli occhiche vedono oltre le nuvolestelle infinitecome l'amoreche ho per tee che cresce ogni notteproprio come questa lunache silente guarda e sospira. Ospiti di una terrache si difendedall'uomo che urla al ventoche non può fermaree brilla un'altra notteilluminando il tuo visoche ricorderò serenoproprio come orache guardi il mare e sogni... sogni di … Leggi tutto Quanta meraviglia in quegli occhi

NESSUN COLORE

Mani che si sfiorano senza limiti volano uniti come ali e raggiungono la vetta non hanno colore un’unica bandiera la passione per la libertà Cuori che pulsano vibrano amano fratelli sotto lo stesso sole la medesima luna nessuna distinzione Sguardi fieri occhi neri negli occhi blu intese perfette in un mondo senza differenze Non è … Leggi tutto NESSUN COLORE

Notturno – poesia di William Stanley Merwin

Le stelle emergono unadopo l’altra nei nomitrovati per lorotempo fa in altreoscurità che nessuno ricordada osservatori i cuinomi furono dimenticatipiù tardi nel buioe mentre la notte si fa profondaaltri lumen inizianoa comparire intorno a lorocome se brillasseroattraverso lo stesso istanteda un’unica profondità di etàbenché il tempofra ciascuno di loroe il loro vicino più prossimonella sua ampiezza … Leggi tutto Notturno – poesia di William Stanley Merwin